Federazione Italiana Degli Operatori in tecniche ortopediche

NUOVO NOMENCLATORE PROTESICA;...

  • Home
  • NUOVO NOMENCLATORE PROTESICA;...
20-03-2024 / 1 minuto, 56 secondi

NUOVO NOMENCLATORE PROTESICA; POSIZIONE DEL COMPARTO; PROPOSTE.



CONSIDERAZIONI PRELIMINARI 

- In 24 anni di invarianza del nomenclatore di assistenza protesica il SSN ha ottenuto che fossero erogate, da parte delle “Strutture ortoprotesiche convenzionate”, protesi, ortesi e tecnologie assistive al passo con l’innovazione tecnologica, ma a tariffe di rimborso appartenenti ad un’altra era politico-economica!
- 24 anni di immobilismo legislativo a fronte di un Sistema Europa che ha inanellato mille norme cogenti a cui ci si è necessariamente dovuti allineare – per contro nessun adeguamento LEA e tariffario a fronte di un aggiornamento obbligatorio a cadenza massima triennale.
- La proposta di revisione del nomenclatore di assistenza protesica dopo tanta attesa, (DPCM 12.1.2017 e DM tariffe 23.6.2023), sono il frutto di istruttoria fondata su dati e prestazioni risalenti allo scorso ventennio, altresì condotta senza un coinvolgimento proattivo delle Associazioni di categoria, consultate soltanto in fase di raccolta dati costi di produzione (2016-2017).
- Una proposta di revisione, da subito contestata dalle Organizzazioni di categoria a causa dei numerosi vizi istruttori sia in fase di definizione degli elenchi LEA di cui all’allegato 5 del DPCM 12.1.2017; sia in fase di determinazione delle tariffe di cui al DM 23.6.2023 .

POSIZIONE DEL COMPARTO E PROPOSTE

Deroga all’entrata in vigore dei “Nuovi Lea” per il tempo utile alla riscrittura di:

- modalità di erogazione di cui all’allegato 12 (adeguamento ai nuovi dispositivi normativi e rispetto dell’autonomia professionale del Tecnico Ortopedico);

- elenco 1A delle prestazioni di assistenza protesica su misura (adeguamento allo stato dell’arte, cancellazione di dispositivi superati, definizione e integrazione dei criteri appropriatezza prescrittiva);

- elenco 1B dispositivi paziente specifico personalizzabili (inserimento di dispositivi, a produzione di serie paziente specifico configurati in regime di tariffa amministrata così come l’elenco 1 su misura – reinserimento delle calzature di serie per piede in patologie dismetaboliche e autoimmuni, patologie neurologiche e per rivestimento a tutore);

- elenco 2A dispositivi di serie adattabili (che richiedono l’applicazione da parte del professionista sanitario nel punto di cura (tariffati con accordo quadro annualmente);

- elenco 2B dispositivi di serie cedibili tal quale (accordo quadro o “vera gara” multi-fornitore)

revisione decreto tariffe (tariffe calcolate secondo criteri e costi aggiornati ed equi);

- coordinamento delle attività regionali (Conferenza Stato Regioni) al fine di garantire una uniformità nazionale degli standard di struttura dei soggetti erogatori e delle delibere di attuazione delle modalità di erogazione dei LEA protesica.

(DOCUMENTO DI POSIZIONAMENTO FIOTO)



ALLEGATI SCARICABILI

DM 23.6.23 - Testo decreto
DM 23.6.23 - Introduzione lavori Commissione
DM 23.6.23 - Tariffario protesica - ELENCO 1
Intesa Conf. Stato Regioni su DM TARIFFE LEA - 19.4.2023
Nota Fioto/Antoi 10.5.2022: proposta nuovo tariffario assistenza protesica e revisione Lea – osservazioni.
DM 23.6.2023 Tariffe specialistica ambulatoriale e protesica (G.U. 4.8.2023 N. 181)- completo
DM 23.6.23 - Relazione Metodologica al tariffario protesica
Nota Fioto 14.12.2023 - Nuovo NTP; posizione del Comparto; proposte.
Presentazione PPT: Criticità nuovo nomenclatore; posizione comparto; proposte.
DM 31_12_2023 - Slittamento nomenclatore specialistica